AC Milan

Un Milan intelligente non supera il derby : è soltanto 2-2

balotelli-post-derby1

Questo Milan che ha tanta qualita lascia il gioco ai Nerazurri senza fare granché. I Rossoneri passano grazie a Suso (gran tiro a giro) prima di una bomba di Candevra. La reazione del Milan è immediata con il secondo gol di Suso prima del pareggio beffa al 92′ non meritatissimo. Buon punto che significa secondo posto con la Roma.Ritorno di Kulovic per l’Inter.

San Siro 20.45 : Prima della gara, la Curva Sud fa un standing ovation alla dirigenza attuale che sta per cambiare. La cerimonia è bella, e il presidente Berlusconi ringrazia. Il Milan gioca con il suo 4-3 -3 con G.Gomez al posto di Romagnoli. L’Inter gioca con tanta fisicità a centrocampo con Kondogbia, Brozovic e Mario. Che pazzia lasciare Banega fuori per 90 minuti.

L’inizio è da totale horror per i Rossoneri. La prima minuta è un incubo per la difesa rossonera : retropassagio di GG per Gigio che manca completamente il suo passagio e che poteva costare caro. I Rossoneri avranno tante difficoltà a creare gioca perche l’Inter pressa da Dio ma anche perche il Milan fa errore individuali clamorose (vedere Locatelli regalare un pallone ad 20 metri non è da lui, ma anche la passività di Kucka è drammatica).I nerazzurri fanno falli su Jack e Niang pero per fortuna non sanno creare occasione. Il bilancio 21 tiri, 5 nella porta , nessuna grande parata di Gigio. Può darsi la gara piu tranquilla per il 99 Rossonero. Il Milan gioca per il 0-0 e cerca le ripartenze. Al minuto 38, trova una buonissima situazione con un quattro contro tre in contropiede pero Bacca manca di intelligenza tattica e fa un tiro debole. Primo segnale di ripresa. Due minute dopo , San Siro esplode di gioia, Suso fa il special Suso, tiro a giro e grande gol. Il terzo della stagione forse il più bello perché l’Inter stava andando in pressing e il Milan ha saputo approfitare di un momento di calo. Poi tutti nello spogliatoio, il peggio Milan sconfigge la migliore Inter e soltanto per questo c’è grande goduria.

Secondo tempo da urlo : Il Milan rientra dallo spogliatoio galvanizzato da un San Siro che segue la squadra e dimostra grande entusiasmo. Per la prima volta, la banda di Montella mette in grande difficoltà l’Inter pero durera  poco. L’Inter continuerà il loro solito possesso inutile con tiri della distanza con Candevra. Finalmente, al minuto 52 , Candevra lancia una bomba da 25 metri. Gol. Ci sta. Sentiamo i nerazzurri che dicano , adesso il derby lo vinciamo noi, giochiamo alla Barcellona. Haha. 5 minuti dopo, un nuovo contropiede perfetto condotto dal tutto fare Jack Jack Bonnaventura tra tre interisti lancia perfettamente Suso che si mangia Murillo e insacca Handanovic con il suo piede debole. Milan 2 Inter 1, San Siro ritorna il stadio dei sogni, nel quale siamo andato sul tetto del mondo. Chiaramente, sentiamo di nuovo questa aria. I Rossoneri cercano di approfitare della fragilità mentale dei Nerazzurri ma forse sarebbe stato una punizione troppo grande.

Gestione fallita : Inter, ancora Inter. Dopo il 2-1, il possesso è sempre più nerazzurri e lo stadio approfitta per lanciare i fischi. Icardi fallisce davanto a Gigio, Brozovic non ne azzeca una, e Kondogbia fa… il Kondogbia cioè il nullo assoluto. Pero, l’Inter dopo avere esonerato De Boer, sembra che hanno investito  sul loro migliore acquisto, il grande Kulovic. Ennesimo angolo per loro, una deviazione fortunata mette Perisic al gol. 2-2. Peccato, era una serata magica. Mancava 90 secondi. Il Milan cerca la reazione d’orgoglio che con un po’ di fortuna ripartiva in vantaggio con De Sciglio. Il Milan aggancia il secondo posto a parità della Roma. L’Inter festeggia per un pareggio, il Milan è deluso, differenza di classe. San Siro, tra delusione e tanto tanto orgoglio, i tifosi possono festeggiare perche il sogno europeo continua prima di affrontare Empoli e Crotone, due sfide non proprio proibite…

Laisser un commentaire

%d blogueurs aiment cette page :