AC Milan

Reina è già un peso : vendiamolo per proteggere il nostro patrimonio!

Elliott che si è ripreso il Milan qualche giorni fa ha subito voluto cambiare passo ringraziando subito Fassone e Mirabelli. Rottura totale con il corso cinese. Sul mercato, avevano preso Pep Reina, portiere di 36 anni per fare paura a Raiola e Gigio. Ma oggi, il spagnolo è già un peso.

Gigio, il nostro patrimonio: il rapporto che aveva instaurato la vecchia dirigenza era stato assurda. Contratto ultra-millionario, la promessa della fascia poi data al primo scemo preso per strada (Bonucci), un annata senza protezione bloccando a febbraio Reina, per mettere un po’ più pressione facendo prestazione non da lui. Perché il numero 1 o forse 99 del Milan è soltanto uno, quello che ha cominciato a parare un rigore a Kross in America quando aveva 16 anni, questo stesso ragazzino che difende la porta del Milan da 100 gare e lo farà ancora per tanto tempo.

Reina al Chelsea ? : la prima missione di Leo sarà di fare tornare a Gigio la serenità di un tempo. Perché la stagione che ha vissuto non si può rivivere e per questo c’è da mostrare che teniamo al ragazzo. Per questo, dobbiamo togliere Reina che è stato un acquisto sbagliato perché con il suo status, la sua storia chiederà la maglia di numero 1 a meno che i Rossoneri vogliano vendere il proprio gioiello. Ma come l’ho ripetuto tante volte sarebbe una cazzata di svendere il nostro Gigio. Non si può pensare ad un Milan senza di lui. Per il bene del ragazzo, del Milan e del calcio italiano ovviamente.

Laisser un commentaire

%d blogueurs aiment cette page :