AC Milan

Il Milan sbarca il Bentegodi : Rossoneri secondi!

Una bellissima gara giocato dai uomini di Montella regalano i tre punti su un campo complicato. Il Milan passa grazie ai gol di Kucka, Niang e autogol di Dainelli. Il gol di Birsa non cambierà la storia. Vittoria 3-1 che valgono il secondo posto con la Roma a quota 16.

Inizio complicato : Il primo tempo di Chievo – Milan non è facilissimo, anzi il Milan soffre. Il Chievo fa un pressing molto alto, con tanta intensità, dov’è la difesa del Milan è in difficoltà all’inizio perché non si aspettava un avviò così difficile. Pero la difesa composto di Paletta, Romagnoli e De Sciglio tiene duro. La posizione di Abate e un po’ piu avanzata. In fase difensiva, il Milan gioca con una difesa a 4 e in fase di impostazione è una difesa a 3. Lapadula tocca il suo primo pallone al minuto 15 che dimostrano le difficoltà del Milan a fare il gioco. I veronesi mancano sempre l’ultimo passagio (per sbaglio loro ma anche perche i difensori rossoneri giocano molto bene) e Gigio non fa grande miracolo ma sempre buone uscite e un buon gioco al piede. Il Milan va vicinissimo al gol con Suso che fa partire un sinistro che non passa lontano dal palo di Sorrentino, e un altra volta,  ci pensa Dainelli a salvare sulla linea. Più il tempo passa, più il Chievo fa fatica ma sono i veronesi a fare la partita. Pero al minuto 44, il Milan fa la differenza con una prodezza di Kucka : un errore del Chievo su pressing di LapaGol che recupera un pallone nella meta campo del Chievo dà il pallone a Kucka che dà 25 metri,defilato, fa partire un sinistro che se insacca nella rete. Un gol pesantissimo, il primo della stagione che sarà l’inizio di una bella serata.

Niang e dominio rossonero : Il secondo tempo riparte dal 1-0 con una bomba di Kucka. I veronesi l’hanno digerito male e il Milan cerca subito il 2-0. Niang manda in tilt la difesa del Chievo che con una serie di dribbling riesce a liberarsi e a fare partire un gran bel tiro che fissa il 2-0. Questo gol è il terzo per il francese, comunque la sua prestazione è stata impeccabile. Dedica speciale al capitano Montolivo, infortunato, che dimostra che la squadra è coesa, unita, che c’è un grande spirito di gruppo ( non è il caso di tutti i club). Chievo 0 Milan 2. Da lì, i Rossoneri gestiscono bene la gara, vanno quasi sul 0-3 due volte con LapaGol , una di testa ma centrale e un altra volta di piede che con un rimpallo riesce a calciare ma trova sulla sua strada Sorrrentino.

Birsa riappre tutto : Al 30st, il Milan fa un errore davanti l’aria di Gigio e regala un calcio di punizione per il Chievo. Dubbio il fallo di Paletta. Birsa fa un tiro a giro che fa un grandissimo gol che fissa il 1-2. Niente da fare per Gigio. Il Milan va in sofferenza nei minuti finale senza soffrire veramente e troverà un gol fortunoso grazie al neo entato Carlos Bacca che al 93′ vuole mandare il pallone in falle laterale, pero trova la deviazione di Dainelli che insacca nella rete. Chievo 1 Milan 3. Il Milan non falllisce l’occasione, c’è stata una bellissima prova di squadra dov’è le individualità hanno fato la differenza, c’è tanta fiducia per i risultati (5 gara senza sconfitte, 4 vittorie,.1 pareggio), il Milan ritrova il secondo posto dopo 6 anni. Questo inizio di cammpionato è una favola per questi giovani ( 8 italiani sul campo, 5 under 23) che dimostra forza, carattere e anche tanta voglia. Aspettando la Juve a San Siro sabato prossimo per un vero test da Champions League. Si ragazzi questa sera c’è profiumo di Europa!

PAGELLE

Gigio 6 : Una serata senza bisogno di fare miracoli. Sempre attento nei tiri della distanza, prende sempre la decisione giusta.

Abate 6 : meglio in fase offensiva, nessun sbavature difensiva, gioca da capitano.

Paletta 6 : Sempre buoni interventi pero commette il fallo del 2-1 ( anche se è dubbio) e si becca un giallo.

Romagnoli 6,5 : è in difficolta all’inizio perche il Chievo fa tanto pressing ma con il passare dei minuti nessun passa. Gestisce bene la palla in fase di impostazione.

De Sciglio 6,5 : nel complessivo buona gara per Mattia pero l’errore al 90′ non sì può fare.

Locatelli 6,5 : in sofferenza in fase di impostazione perché c’è il pressing di Birsa però gioca semplice e aiuto bene la squadra. Non male per la prima di titolare a 18 anni.

Kucka 7 : il migliore Kucko della stagione. Fa un gol meraviglioso, tanta fisicità, recupera tanti palloni, ha caratteristiche uniche.

Jack 6 : Abbiamo trovato un Bonnaventura lento, spento con poche idee, ma queste idee hanno fatto la differenza. Può e deve fare di più.

Suso 5,5: due tiri interessanti e tanti passagi sbagliati. Da rivedere.

Niang 7,5 : la panchina con il Sassuolo gli ha fatto bene! Scherzi a parte, da quando è entrato ha spaccato il mondo. Stasera gioca benissimo, tanta velocità, dribbling, fa un bel gol, recupera palloni. Una prestazione perfetta. Continua così Mbaye!

LapaGol 6,5 : l’ex Pescara non ha fatto gol pero c’è tante cose positive. Si batte benissimo, recupera il pallone per il 1-0, tanti spunti interessanti, un risorse in più per Montella.

Montella 8 : Con una squadra ben inferiore ai vari Roma, Napoli, Inter sta ottenendo risultati aldilà delle speranze. La classifica sorride dopo 6 anni, giocatori e tifosi possono soltanto essere fiero di questa situazione, finalmente.

Niang : Dobbiamo restare umili perche per il momento è soltanto un bel inizio. Ho dedicato il gol a Montolivo perchè è troppo importante per noi. Speriamo che torni in fretta. Fa piacere di giocare con questi ragazzi, siamo allegri e fiducioso per il futuro.

Laisser un commentaire

%d blogueurs aiment cette page :